Arte e Cultura

Il paesaggio architettonico del Salento richiama le città della Grecia per la predominanza assoluta delle case bianche "a calce", senza tetto (con solaio), soprattutto in campagna e sulla costa, ma i centri storici sono caratterizzati dal barocco leccese, un lascito spagnolo del Plateresco, che rispetto al Barocco del resto d'Italia si spoglia della sovrabbondanza pittorica degli interni e trasforma le facciate esterne di chiese e palazzi in veri arazzi scolpiti. In ciò, molta importanza ha avuto la locale "pietra leccese", tenera e malleabile e dal caldo colore giallo rosaceo.

Itinerari Salento

Prodotti tipici

 

Il Salento è qualcosa di speciale ed ogni salentino è orgoglioso e fiero dei frutti della sua terra e dell'incredibile ricchezza della sua eno-gastronoma. I prodotti tipici del Salento sono ormai universalmente riconosciuti (tra DOP, IGP, STG, DOC, IGT, ecc.), facenti parte della dieta mediterranea (riconosciuta nell'anno 2010 dall'UNESCO tra i Patrimoni Culturali Immateriali dell’Umanità), basati soprattutto su caratteristiche di genuinità, bontà, qualità e salubrità. Tra le diverse produzioni dell'intera penisola salentina abbiamo: l’olio d’oliva, il vino, le verdure, la frutta, i piatti tipici a base di carne o pesce, i dolci, la rosticceria, ecc.